Themes Navi

Sep 28, 2017 - 34 minute read

Docente su due scuole a quali incontri deve partecipare

Messaggi Argomenti Ricerca avanzata. Un amica che è stata RSU tempo fa si ricorda che non siamo obbligati a presenziare a queste riunioni tranne per gli scrutini è solo una questione di buon senso. Infine quando partecipo al consiglio d'istituto o altri impegni per la scuola di titolarità e questi si sovrappongono a quelli della scuola di 3 ore, devo essere io a chiedere il permesso o il DS, o posso semplicemente comunicare di essere impegnata? Grazie e scusate se in qualcosa sono stata ripetitiva. L'anno scorso ero anch'io in due scuole: Mi spiego, nella lettera scrissi: E poi aggiunsi l'elenco dei giorni in cui sarei stata presente alle varie riunioni. Questo credo sia il modo più corretto di affrontare dirigenti che pretendono il dono dell'ubiquità! Grazie e scusate se in qualcosa sono stata ripetitiva Ti rispondo nel topic indicato da forza. Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA. Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione. Ven Feb 25, 1:

Docente su due scuole a quali incontri deve partecipare Il datore di lavoro nella scuola

In conclusione, potrebbe intervenire la contrattazione di istituto per prevedere le modalità di richiesta dei permessi e quelle di recupero. Da un punto di vista pratico i dirigenti scolastici delle diverse scuole devono concordare gli impegni del docente. Pertanto il consiglio di classe riunito per lo scrutinio, intermedio e finale, è un organo collegiale giudicante perfetto che esige la presenza di tutti i suoi componenti per la validità delle deliberazioni da assumere. Altrimenti una volta raggiunte le 40 ore non si è più tenuti a partecipare. Per prassi ormai consolidata la convocazione avviene con un preavviso minimo non inferiore ai 5 giorni. Tale prassi è supportata dalla C. Particolare attenzione dovrà invece essere posta quando il docente ha un giorno di lezione coincidente con un impegno collegiale: Le 40 ore per riunioni collegiali sono separate dalle 40 dei consigli di intersezione, interclasse e classe. Messaggi Argomenti Ricerca avanzata. Bisogna dunque individuare i tempi e le occasioni che favoriscano la partecipazione dei genitori ai colloqui con i docenti. Docenti in servizio su più scuole. Per tale attività non è quindi previsto alcun compenso aggiuntivo, al pari della preparazione delle lezioni e della correzione degli elaborati.

Docente su due scuole a quali incontri deve partecipare

Sarà quindi cura dei dirigenti delle due (o più) scuole fare in modo che il docente abbia un impegno proporzionale al proprio orario di servizio, decidendo fin dall’inizio a quali incontri il. Altrimenti una volta raggiunte per es. le 40 ore dei collegi dei docenti non si è più tenuti a partecipare. Secondo questo principio, legato anche al buon senso dell’Amministrazione scolastica, i docenti in servizio in più scuole devono garantire una presenza agli incontri collegiali programmati dal collegio dei docenti (40 +40 ore) proporzionale al loro orario in ciascuna scuola, altrimenti gli obblighi conseguenti verrebbero raddoppiati. Sarà quindi cura dei dirigenti delle due (o più) scuole fare in modo che il docente abbia un impegno proporzionale al proprio orario di servizio, decidendo fin dall’inizio a quali incontri il docente dovrà partecipare in relazione al Piano delle attività di ciascuna scuola.

Docente su due scuole a quali incontri deve partecipare
Incontri al buio trieste
Siti incontri truffe accusa di pedofilia germania
Escory udine incontri
Nacheca incontri potenza
Incontri per adulti orzinuovi